Maratonina di Busto '15

……FATTA ANCHE QUESTA……
Al nastro di partenza di questa edizione un settebello biancorosso con
grandi ambizioni alla vigilia, ma soprattutto con l’intento di terminare la
fatica felici e contenti di esserci.
Giornata primaverile, condizioni ideali di temperatura per una mezza.
Organizzazione sempre perfetta. Busto con il sole e parsa persino bella.
Grande entusiasmo all’ingresso del centro storico per l’ultimo km finale.
Bravo il nostro “velocista” Mauro Michelin (recentemente quarto alla
prima maratona di Varese del mese scorso), tempo per gli altri
impensabile e irraggiungibile (1.20.07 sessantesimo assoluto).
Che dire del nostro decano maratoneta a tutto tondo. Realini Pietro…. il
grande. Alla vigilia ci aveva dichiarato di stare sotto l’ora e quaranta.
Ennesima mezza e non si contano più le altre gare disputate, tempo di
chiusura da ragazzino provetto (1.39.31).
Veniamo al quartetto degli inseguitori. Josè (alla sua prima esperienza
competitiva sulla mezza maratona ufficiale), ha tirato il gruppo per tutta
la gara. Ci ha spronato e incitato fino al 19°. Poi, è partito, … ne aveva
ancora di benzina il ns. argentino …. Buona prova di carattere e tempo
dignitoso per l’ esordio (1.47.23). Suo il merito di tirare la volata, per
permettere a Marco (1.48.54) e Luciano (1.49.06) di migliorare il
personale sulla distanza; quest’ ultimo preceduto di un soffio da Doriano
(1.49.04), per chiudere la gara tutti sotto la soglia dichiarata alla vigilia.
Infine l’amico Maurizio (canotta rigorosamente sci nordico varese), ma
con iscrizione UISP per la competizione odierna, terminava la sua fatica di
poco sopra le due ore.
Da segnalare l’ ennesima mezza del ns. “pres. onorario” Alfredo. Alla
vigilia delle 80 primavere chiude la Busto 2015 in (2.08.57). Bravo e
complimenti, esempio di longevità e sportività per tutti noi. Si chiude
questa ennesima giornata di sport in compagnia, sottolineando, che il
socio SNV, Gianluca Bello classe 1994 (tessera fidal CUS Insubria) allenato
dal guru del mezzofondo lombardo, alias Silvano Danzi (per la cronaca ns.
delegato tecnico Fidal) anche lui alla prima esperienza sulla lunga distanza
chiudeva la volata finale per il podio al secondo posto assoluto con un
tempo da marziano (1.11.22). Bravi e grandi tutti.
Noi l’ abbiamo fatta…..sempre all’attacco…..alla prossima edizione e ora
aspettiamo ….la neve.

 
















 SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL

CAMPIONATO SOCIALE RUNNERS

QUI IL REGOLAMENTO E LE GARE IN PROGRAMMA

 

 

 

 

 

 

 

Login Form